Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

LA QUALITA’ DEGLI UTENTI DELLE DIRECTORY

LA QUALITA’ DEGLI UTENTI DELLE DIRECTORY
Directory Directory italiane Webdesign

La qualità degli utenti delle directory

Le directory hanno normalmente meno traffico dei motori di ricerca e quindi hanno un pubblico potenziale inferiore rispetto ai motori di ricerca. E però bene notare che gli accessi provenienti dalle directory sono qualitativamente molto elevati, dal momento che l’utente che raggiunge il sito inserito ha dovuto normalmente sfogliare alcune pagine della directory, prima di accedervi..Questo significa che cè maggiore intenzionalità da parte dell’utente e la maggiore intenzionalità si traduce quasi sempre in maggiore conversion rate, ovverosia in maggiore interesse nei confronti dei prodotti o dei servizi pubblicizzati nel sito.

Non deve poi essere dimenticato che le directory normalmente non contengono siti spam o di bassa qualità. Ovverosia non contengono siti che solo apparentemente possono soddisfare le esigenze dell’utente e questo proprio grazie al lavoro di editing delle redazioni che vi stanno alle spalle.

Essere presenti nelle directory serve anche per l’indicizzazione nei motori di ricerca

Infine, ma non per importanza, è bene notare che essere presenti nelle directory è fondamentale anche per ottenere una buona indicizzazione e un buon posizionamento anche nei motori di ricerca e questo perché la maggior parte dei motori di ricerca (Google in primis), utilizzano queste directory sia come punti dipartenza per spiderare il web (Google con DMOZ, per esempio),sia come termini di paragone per valutare la qualità di un sito e quindi per deciderne il posizionamento.

Concludendo questa breve sezione dedicata principalmente alle directory, mi preme quindi sottolineare quanto sia importante esservi presente. Non solo in Dmoz, ma anche in Yahoo,Virgilio, Supereva e in tutte le più diffuse directory nazionali e internazionali.

Nellopera di inserimento, è poi altamente sconsigliabile utilizzare software che automatizzano il procedimento e questo perché vista la componente umana delle directory stesse – questi software non sono affatto visti di buon occhio e possono provocare più danni che benefici.

Comments (4)

    1. Federica piano

      finalmente una directory italiana fatta bene non semplicemente quelle directory dove inserisci il nome dell’attivià ed una breve descrizione. Questo è un sito vero e proprio ede insiee penso che ci si aiuti a vicenda.

  1. Bello veramente. necessitavamo dopo la chiusura di DMOZ di una directory valida e questa ha tutte le caratteristiche per sfondare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati